San Luigi Scrosoppi Residenza per anziani in Carnia

Professionalità e esperienza da 40 anni di attività

La Casa di Riposo della Carnia ebbe origine per volontà di benefattori cittadini di Tolmezzo e della Carnia, in particolare:

dal legato, del valore di Lire 18.550.000 disposto dal defunto Dott. Pietro Moro con testamento olografo pubblicato a rogito dal Notaio Marpillero, in data 28 febbraio 1927, con l’obbligo di istituire una Casa di Ricovero per i poveri bisognosi del Comune di Tolmezzo;

dal lascito del valore di Lire 3.630.000 disposto dalla Signora defunta Marchi Vittoria fu Angelo in favore dell’istituenda Casa di Riposo per vecchi del Comune di Tolmezzo, con testamento pubblico 29 giugno 1934 in atti del Notaio Emilio Recla di Tolmezzo;

dalla donazione di Lire 200.000 in numerario e titoli di Stato, pro istituenda Casa di Ricovero di Tolmezzo disposta dal benefattore Signor Luigi De Gleria, in esecuzione delle verbali disposizioni a lui impartite dal defunto Rag. Pietro De Gleria;
dall’elargizione di Lire 300.000 in numerario, disposta in data 25 giugno 1945 dal Comitato di Liberazione Nazionale del Comune di Tolmezzo a favore dell’erigenda Casa di Ricovero per l’assistenza dei vecchi inabili al lavoro appartenenti al Comune di Tolmezzo.

Venne istituita in Ente Morale con D.P.R. n. 26085/125 in data 18/06/1954. 

Posti letto
Posti letto non autosufficienti
Posti letto autosufficienti
Font Resize